La banca dati documentale sul lavoro
Ricerca semplice Ricerca avanzata Ricerca incrociata
Messaggio INPS 8 novembre 2019, n. 4099

"Incentivo per l'assunzione di beneficiari del Reddito di cittadinanza ai sensi dell'articolo 8 del decreto legge 28 gennaio 2019, n. 4, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 marzo 2019, n. 26. Rilascio modulo di domanda. Istruzioni operative e contabili". A seguito delle prime istruzioni operative fornite con la Circolare n. 104/19, l'INPS rende nota la messa a disposizione, sul portale INPS, del modulo di richiesta dell'agevolazione, denominato "SRDC - Sgravio Reddito di Cittadinanza". Il datore di lavoro interessato deve inviare domanda telematica per il relativo riconoscimento, nonché la determinazione dell'importo e della durata. L'INPS, una volta ricevuta l'istanza: verifica la comunicazione, da parte dell'interessato, sulla disponibilità dei posti vacanti alla piattaforma digitale dedicata al RdC presso l'ANPAL; calcola l’ammontare e la durata del beneficio spettante in base alle informazioni sul Reddito di cittadinanza, anche in base all’ammontare dei contributi previdenziali e assistenziali a carico del datore di lavoro e del lavoratore dichiarati nella richiesta; consulta il Registro nazionale degli aiuti di Stato per verificare che per quel datore di lavoro vi sia possibilità di riconoscere aiuti de minimis; fornisce un riscontro di accoglimento della domanda. L'importo dell'incentivo riconosciuto costituisce l'ammontare massimo dell'agevolazione fruita nelle denunce contributive. Lo sgravio è riconosciuto in base alla minore somma tra il beneficio mensile del RdC spettante al nucleo familiare, il tetto mensile di 780 euro e i contributi previdenziali e assistenziali a carico del datore di lavoro e del lavoratore calcolati con riferimento al rapporto di lavoro a tempo pieno. l'INPS ricorda infine che nella medesima istanza di autorizzazione occorre indicare se l'assunzione del beneficiario del RdC riguardi un'attività lavorativa coerente con il percorso formativo seguito in base al patto di formazione, circostanza che determina per il datore di lavoro una fruizione del beneficio in misura ridotta.

Apri: Messaggio INPS 8 novembre 2019, n. 4099  pdf 65 KB

Soggetto emanante: INPS
Data:
Tipologia: Messaggi
Parole chiave: reddito di cittadinanza - rdc   incentivi all'assunzione   inserimento lavorativo   sistema informativo lavoro   anpal   mercato del lavoro   politiche attive del lavoro   formazione professionale  

Documenti correlati
Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 2 settembre 2019, n. 108
Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 18 settembre 2019, n. 84
Legge 28 marzo 2019, n. 26
Decreto Legge 28 gennaio 2019, n. 4
Legge 28 marzo 2019, n. 26 "Disposizioni urgenti in materia di Reddito di cittadinanza e di pensioni" - Nota di approfondimento
Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 28 giugno 2019, n. 74

Nella rete
INPS
Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Ministero del Lavoro - Reddito di cittadinanza
Oakley skidglasögonGHD Plattång,Kate Spade handbags online,Planchas de pelo ghd baratas,Nike Air Jordan Shoes outlet nz,Herve Leger Rea,UGG hombre madrid,Isabel Marant homme pas cher,Piumini Duvetica Uomo Milano,Nike Air Max rea Sverige 2016,Billiga UGG Stövlar rea,Canada Goose jack dam,moncler hombre online,Canada Goose outlet baratas,Christian Louboutin Outlet Online,Chrome Hearts outlet Italia,Hollister Outlet,moncler Jacka Dam