La banca dati documentale sul lavoro
Ricerca semplice Ricerca avanzata Ricerca incrociata
I destinatari del programma Youth Guarantee in Puglia

La raccomandazione del Consiglio dell'Unione europea del 22 aprile 2013, istituisce lo strumento della Garanzia per i Giovani ("Youth Guarantee"), destinata ad offrire, entro 4 mesi dall'inizio dello stato di disoccupazione, uno sbocco professionale o il reinserimento in percorsi di studio, ai giovani in età compresa tra 15 e 24 anni che non lavorano o non studiano, oppure risultano inattivi. Non si tratta di un'unica platea per le politiche attive del lavoro, bensì di più tipologie di persone con caratteristiche diverse per quanto riguarda il livello di occupabilità e l'interesse a percorsi di studio o di formazione.
In Puglia il fenomeno dei NEET risulta elevato dato che interessa una platea di 243 mila giovani potenzialmente destinatari della Youth Guarantee, circa un terzo della platea complessiva in età compresa tra 15 e 29 anni, principalmente concentrata nelle province di Bari, Foggia e Lecce. La metà dei NEET è costituita dalla fascia anagrafica 25-29 anni, con il 54% dei disoccupati privo di qualsiasi precedente esperienza di lavoro. Alla base dell'inattività dei giovani pugliesi vi è principalmente lo scoraggiamento (31%), quindi i carichi familiari (21%), l'attesa di precedenti azioni di ricerca (18%) e la partecipazione a percorsi di studio e di formazione professionale (14%).
In relazione al legame tra stato di NEET e livello di istruzione, i maggiori rischi sono quelli dei giovani che hanno conseguito il solo diploma di qualifica professionale, in quanto ancora non adeguatamente preparati all'inserimento professionale, oppure perchè non disponibili a lavori di tipo manuale. Coloro che hanno abbandonato prematuramente gli studi sono circa 9 mila persone, il 16% del totale, a cui possono essere offerti solo percorsi di istruzione o formazione, scarsamente però utilizzati in Puglia. L'incidenza di coloro che hanno avuto almeno una volta un contatto con un centro per l'impiego è pari al 58%, incidenza che cresce al 72% per i disoccupati, ma che precipita al 28% per coloro che non dichiarano la propria responsabilità a lavorare.
La stima della platea potenziale dei 243 mila NEET beneficiari delle misure previste dalla Youth Guarantee si può segmentare in 151 mila utenti: 9 mila minorenni con la sola licenza media a cui offrire percorsi di formazione, tirocini o un contratto di apprendistato di primo livello; 24 mila maggiorenni con la sola licenza media non disponibili a lavorare, destinatari di misure per incrementare il livello di istruzione; 71 mila maggiorenni con la licenza media e disponibili ad un impiego, beneficiari di tutte le politiche previste dalla Youth Guarantee; 4 mila disoccupati con il diploma di qualifica professionale privi di impiego da almeno sei mesi, a cui offrire percorsi per il miglioramento delle competenze in possesso; 43 mila disoccupati in possesso del diploma di scuola secondaria superiore o della laurea a cui garantire i percorsi di formazione e lavoro.
Considerando poi che in Puglia i Centri per l'impiego sono 44, con 447 addetti destinati al "front office", la media dei NEET per operatore è di 266, valore superiore alle altre Regioni del Mezzogiorno. Prendendo ad esame l'intera platea dei giovani, tale rapporto aumenta fino a 429, dimostrando un effettivo sottodimensionamento del personale dei CPI regionali per l'erogazione delle prestazioni della Youth Guarantee.

Apri: I destinatari del programma Youth Guarantee in Puglia  pdf 2 MB

Soggetto emanante: Italia Lavoro
Autore: Roberto Cicciomessere
Data: 07-05-2014
Tipologia: Studi e ricerche
Parole chiave: forze di lavoro potenziali   giovani   centri per l'impiego   apprendistato   occupabilità   politiche attive del lavoro   politiche di contrasto alla crisi   istruzione e formazione  

Documenti correlati
I destinatari del programma Youth Guarantee
I destinatari del programma Youth Guarantee in un'ottica di genere
Condizioni di lavoro per i giovani appena entrati nel mercato del lavoro
Raccomandazione del Consiglio dell'Unione europea del 22 aprile 2013, n. 2013/C 120/01
Il programma italiano sulla Garanzia per i Giovani 2014-2020
Dalla Garanzia Giovani al rilancio delle politiche attive del lavoro: realizzazioni e piani per il 2014-2015
Piano di attuazione italiano della Garanzia per i Giovani
Piano per l'attuazione della Raccomandazione del Consiglio dell'Unione europea del 22 aprile 2013 sull'istituzione di una "Garanzia per i giovani". Documento preparatorio
Comunicazione della Commissione europea, 19 giugno 2013, COM(2013) 447 def.

Nella rete
Garanzia Giovani
Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Cliclavoro
Regione Puglia
Oakley skidglasögonGHD Plattång,Kate Spade handbags online,Planchas de pelo ghd baratas,Nike Air Jordan Shoes outlet nz,Herve Leger Rea,UGG hombre madrid,Isabel Marant homme pas cher,Piumini Duvetica Uomo Milano,Nike Air Max rea Sverige 2016,Billiga UGG Stövlar rea,Canada Goose jack dam,moncler hombre online,Canada Goose outlet baratas,Christian Louboutin Outlet Online,Chrome Hearts outlet Italia,Hollister Outlet,moncler Jacka Dam