La banca dati documentale sul lavoro
Ricerca semplice Ricerca avanzata Ricerca incrociata
Legge 15 luglio 2022, n. 91, di conversione del Decreto Legge n. 50/22 (cd. "Decreto Aiuti"). Nota di approfondimento

A cura della Linea Benchmarking Nazionale ed Internazionale - Direzione Studi e Ricerche di ANPAL Servizi. La Legge 15 giugno 2022, n. 91 “Conversione in Legge, con modificazioni del Decreto Legge 17 maggio 2022, n. 50” è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 164 del 15 luglio 2022. Il dettato normativo aggiorna ed integra i contenuti del "Decreto Aiuti", emanato in considerazione della straordinaria necessità di adottare misure urgenti di contrasto agli effetti della crisi internazionale in atto in Ucraina, per contenere la crescita dei prezzi energetici, nonché per contenere l’incremento del costo della vita per i lavoratori a basso reddito. La Nota di cui si tratta offre una rassegna dei principali articoli e relativo commento, con particolare riguardo a quelli di sostegno all'economia e al mercato del lavoro, specificando le novità introdotte in sede di conversione della norma. Per quanto riguarda le politiche del lavoro viene riconosciuto un assegno per i lavoratori e pensionati con reddito inferiore a 35 mila euro annui per contribuire alle difficoltà connesse al caro prezzi. L'indennità viene attribuita per una sola volta nel 2022 nella misura di 200 euro ad una platea stimata in 31,5 milioni di persone. Per erogare un'analoga misura anche ai lavoratori autonomi e ai professionisti iscritti all'INPS o ad altri enti gestori di forme obbligatorie di previdenza e assistenza, viene istituito uno specifico fondo con una dotazione finanziaria di 500 milioni di euro. È inoltre disposta la corresponsione di un'indennità una tantum per il 2022 ai dipendenti dell'Ispettorato nazionale del lavoro (INL), assieme alla proroga al 31 dicembre 2022 del riconoscimento dell'indennità in favore dei lavoratori delle aree di crisi industriale complessa della Sicilia. La norma prevede poi l’ulteriore contrattualizzazione dei Navigator per lo svolgimento non solo delle attività connesse all'erogazione del Reddito di Cittadinanza, ma anche di quelle previste in favore dei beneficiari del programma GOL, anche se non beneficiari del RdC. Per quanto riguarda le imprese, le disposizioni sono finalizzate a fronteggiare, nell'ambito degli appalti di lavori pubblici, gli aumenti dei prezzi dei materiali da costruzione, dei carburanti e dei prodotti energetici, oltre ad assicurare la realizzazione degli interventi finanziati in tutto o in parte tramite le risorse del PNRR.

Apri: Legge 15 luglio 2022, n. 91, di conversione del Decreto Legge n. 50/22 (cd. "Decreto Aiuti"). Nota di approfondimento  pdf 283 KB

Soggetto emanante: ANPAL Servizi
Autore:
Data:
Tipologia: Pubblicazioni
Parole chiave: occupabilità   politiche attive del lavoro   politica economica   politica energetica   navigator   economia   finanza pubblica   reddito di cittadinanza - rdc   patto per il lavoro   formazione professionale  

Documenti correlati
Legge 28 marzo 2019, n. 26
Decreto Legge 1 marzo 2022, n. 17
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza
Decreto Legge 17 maggio 2022, n. 50
Legge 15 luglio 2022, n. 91

Nella rete
ANPAL Servizi
Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali