La banca dati documentale sul lavoro
Ricerca semplice Ricerca avanzata Ricerca incrociata
Programma GOL. Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori

Il programma "Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori" (GOL) rientra nell'ambito della Missione 5 del PNRR e, con una dotazione di 4,4 miliardi di euro, costituisce uno dei perni delle azioni di riforma nell'ambito delle politiche attive del lavoro, contribuendo a migliorare la competitività del Paese, la tenuta sociale, la capacità produttiva e la difesa dei lavoratori. Delle risorse sopra citate, 600 milioni di euro sono destinate al rafforzamento dei CPI e altrettanti 600 milioni di euro per il sistema duale. GOL è caratterizzato da due Obiettivi (Milestone): entrata in vigore entro il 2021 dei Decreti Interministeriali per l'approvazione del programma e del Piano Nuove Competenze; adozione dei Piani regionali per l'attuazione di GOL e raggiungimento di almeno il 10% dei beneficiari complessivi entro il 2022. A queste Milestone si associano specifici obiettivi tra cui: almeno 3 milioni di beneficiari di GOL entro il 2025; almeno l’80% dei CPI in ogni regione entro il 2025 che rispetta gli standard definiti quali livelli essenziali in GOL; completamento di almeno 250 CPI entro il 2022 del 50% delle attività (escluse le infrastrutturali) previste nel Piano regionale di rafforzamento; partecipazione di almeno 135 mila ragazzi al sistema duale entro il 2025. GOL si caratterizza per la personalizzazione degli interventi (differenziati, ad esempio, a seconda dell'età e del livello di competenze individuali), per il coinvolgimento delle imprese sul territorio, per la programmazione orientata ai risultati, per la cooperazione tra sistema pubblico e privato, nonché per l'integrazione con le politiche attive regionali e con quelle della formazione. Beneficiari sono i percettori di ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro, disoccupati percettori della NASpI e della DIS-COLL, beneficiari del Reddito di cittadinanza (RdC), lavoratori fragili o con redditi molto bassi, disoccupati senza alcuna misura di sostegno. Cinque sono i percorsi previsti: reinserimento lavorativo (per coloro più vicini al mercato del lavoro), aggiornamento professionale (per i lavoratori più lontani dal mercato ma con competenze ancora spendibili), riqualificazione (per i lavoratori lontani dal mercato e con competenze non spedibili), lavoro e inclusione (nei casi di bisogni complessi, con il concorso della rete dei servizi territoriali), ricollocazione collettiva (comprendente la valutazione degli sbocchi occupazionali sulla base della specifica situazione aziendale e della professionalità dei lavoratori coinvolti dalla crisi). GOL intende essere anche anche uno spazio di innovazione e sperimentazione per progetti su scala ridotta, adottati in raccordo con le Regioni, la cui valutazione, se positiva, potrà introdurre modifiche delle politiche nazionali.

Apri: Programma GOL. Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori  pdf 1 MB

Soggetto emanante: Ministero del Lavoro - ANPAL
Autore:
Data:
Tipologia: Presentazioni (PPT)
Parole chiave: politiche attive del lavoro   rete pubblico-privato   servizi per il lavoro   competenze professionali   fasce deboli   giovani   inserimento lavorativo   centri territoriali per l'impiego   regioni   reddito di cittadinanza - rdc  

Documenti correlati
Decreto Direttoriale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 4 settembre 2020, n. 123
Decreto Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali 22 maggio 2020, n. 59
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza
Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza - PNRR Next Generation Italia. Nota di approfondimento
Legge 30 dicembre 2020, n. 178 - Legge di Bilancio 2021

Nella rete
Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
ANPAL Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro